CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Shakespeare e il Management

Nessun commento
shakespeare-management
Autore: Paul Corrigan
Editore: Etas
Anno pubblicazione:
ISBN: 88-453-1086-8
Prezzo: 22,21 €

Per comprendere la migliore strada verso la leadership un ottimo spunto, è il libro di Paul Corrigan: “Shakespeare e il management. Lezioni di leadership per i manager d’oggi”, edito dalla casa editrice Etas.
Paul Corrigan analizza gli eccessi dei leader shakesperiani che si trasformano in insegnamenti diretti ai manager contemporanei. Due mondi separati da secoli di storia si incontrano e si sovrappongono sul piano della leadership.

In prima battuta “Shakespeare on management” (questo è il titolo originale, ndr) analizza quei leader shakesperiani che non si rendono conto dell’importanza del cambiamento.
Il change management non è solo uno slogan, ma un’esperienza fondamentale che si colloca al centro di ogni incarico manageriale. Riccardo II, Re Lear e Antonio (da Antonio e Cleopatra) sono esempi perfetti di sovrani e leader incapaci di comprendere il cambiamento.

Sono manager convinti che la posizione raggiunta debba essere conservata per un tempo indefinito, poco disposti ad investire tempo ed energie per cercare nuove strategie di crescita o per cambiare lo stato delle cose. Sono convinti che leader si nasce, non si diventa.
Corrigan segue le vicende narrate da Shakespeare e ci mostra come un atteggiamento simile sia immancabilmente votato al fallimento.

L’incontro tra mondi distanti è perfettamente riuscito e la strana coppia formata da Shakespeare e management non è più tale. I nessi pazientemente ricostruiti da Corrigan aprono prospettive stimolanti, suggerendo spunti per una lettura incrociata di esperienze che sembravano inconciliabili.

Scrivi un commento