CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Da “risorse umane” a persone

Nessun commento
Da "risorse umane" a persone
Autore: Stefano Greco
Editore: Franco Angeli
Anno pubblicazione: 2009
ISBN: 978-88-568-0527-7
Prezzo: 17,00 €

Il personale rappresenta per ogni azienda un importante strumento che, se gestito in maniera strategica, permette di consolidare e aumentare il vantaggio competitivo aziendale.

Fondamentale risulta quindi la selezione di candidati con know how professionale adeguato alla funzione da ricoprire. Una corretta gestione del personale porta infatti a non disperdere risorse importanti ma al contrario a valorizzare il potenziale e le attitudini del candidato.
Gestire in maniera efficace il personale significa inoltre anche incentivare in collaboratori e dipendenti una corretta motivazione per consentire loro di ricoprire al meglio il proprio ruolo all’interno dell’organizzazione aziendale.
Il fine del libro è dunque proprio quello di porre l’accento sulla necessità di recuperare la centralità del valore delle persone nelle organizzazioni e negli altri sistemi sociali.

Attraverso riflessioni, idee, testimonianze aziendali – l’autore ne descrive 101 nel capitolo IV – e proposte operative il manuale si propone di risvegliare l’opinione pubblica al fine di mantenere viva la consapevolezza dell’importanza delle persone. Eliminando la falsa retorica e puntando direttamente ad offrire soluzioni concrete il libro esplora circa un decennio di storia delle risorse umane culminata nel recente concetto di HR. All’espressione risorse umane corrisponde oggi un progressivo degrado del concetto di persona nelle più diverse sfere sociali, dal lavoro alla politica, dall’istruzione alla salute, dall’ambiente all’economia, in Italia come nel resto del mondo.

L’intento del libro è dunque quello di lanciare una sfida sul ritorno alle persone inteso come concreto recupero della centralità del loro valore nelle organizzazioni e nel resto dei sistemi sociali. Con un avvertimento: il passaggio da risorse umane a persone non è solo una problematica di esclusiva pertinenza di chi è alla guida dell’organizzazione. Sono gli stessi lavoratori, e quindi ognuno di noi, ad essere principalmente responsabili della qualità del proprio approccio al lavoro e alla vita.

Scrivi un commento