CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Come migliorare il management con le neuroscienze

Nessun commento
Le-intelligenze-manageriali
Autore: Gian Carlo Cocco
Editore: Franco Angeli
Anno pubblicazione: 2010
ISBN: 978-88-568-3068-2
Prezzo: 19,00 €

Gian Carlo Cocco, psicologo e docente della Scuola di Direzione Aziendale dell’Università Bocconi, mette a frutto la sua esperienza acquisita in tanti anni di lavoro come coordinatore di gruppi di lavoro presso imprese italiane e multinazionali e nel volume “Le intelligenze manageriali”, edito da Franco Angeli, esamina il contributo notevole che le neuroscienze e le teorie della mente offrono alla comprensione del management e dei comportamenti organizzativi.

Si parte dalla considerazione che il management è una disciplina eclettica che ha le fondamenta in una serie di altre discipline e si presenta con svariati ambiti di applicazione. Riferendosi specificamente ai comportamenti organizzativi, si prende atto che il management da molti anni si ispira alla psicologia tradizionale, all’economia classica e ad alcune teorie filosofiche consolidate.

L’autore, però, mostra come negli ultimi anni si siano evolute sia la psicologia che l’economia e si sono prodotte due discipline di ampia portata: le neuroscienze e l’economia cognitiva. Egli esamina in primo luogo i fattori caratterizzanti dei comportamenti vincenti di imprenditori e manager, inseriti in uno dei postulati più affascinanti delle neuroscienze: la teoria delle intelligenze multiple. Viene accantonata, in pratica, l’idea che l’intelligenza sia una facoltà unica. Alla luce di questa concezione sono poi esaminate e descritte le intelligenze fondamentali alla base del successo nelle attività imprenditoriali e manageriali. Una volta individuate le intelligenze fondamentali, si saprà anche come stimolarle con un’azione formativa e di sviluppo manageriale che – attraverso il brain training o ginnastica mentale – sia in grado di potenziarle e renderle maggiormente efficaci.

Scrivi un commento