CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Professione SNIDER: il Master POLI.design

08 giu 2012 Nessun commento
Un-master-per-una-nuova-professione-lo-Snider

Loro, gli organizzatori del master, la definiscono come una professione che ancora non esiste, ma che l’attuale contesto in cui operiamo suggerisce come necessaria ed essenziale presa di coscienza del ruolo e dell’importanza dei nuovi strumenti di comunicazione social e mobile.  Stiamo parlando dello Snider. Lo Snider, figura professionale tutta nuova a cui il Politecnico di Milano ha dedicato un Master, è un Social Network Influences Designer. Per chiarirci le idee su quello che sembra tutto fuorchè un lavoro, la redazione ha interpellato Marcello Cividini, direttore di questo Master Snider di primo livello.

Cividini ci ha condotto tra le pieghe dell’evoluzione dei sitemi mediali, offrendo quasi una lezione di sociologia della comunicazione. “Svolgere questa professione – ha esordito – consiste nel progettare l’influenza del social network“. Insomma, in un momento in cui la comunicazione tradizionale è in costante evoluzione, sorge l’esigenza di una figura specializzata nel progettare, coordinare e monitorare quanto accade negli emergenti e sempre più complessi contesti tecnologici.

C’è un rapporto nuovo di comunicazione, che coinvolge non solo le aziende ma tutta la società. – ha spiegato Cividini - Così c’è bisogno di una figura che ancora non esiste. Secondo anche quanto ci riporta un’agenzia come Adecco, - ha proseguito - le aziende cercano dei giovani stagisti proprio per ricoprire le funzioni dello Snider. Non è un caso che oggi stiano nascendo un sacco di corsi sui social media, un mondo con delle regole totalmente nuove“.

Il master ha l’obiettivo di preparare allievi in grado di  “cavalcare i cambiamenti”. Infatti, secondo Cividini, “i ragazzi non possono più imparare a fare una sola professione. La competenza tecnologica è importante, ma ancora più importante è stare al corrente con le evoluzioni che ci sono.”. Addio posto fisso, insomma. La formazione è talmente personalizzata che Cividini arriva a parlare di Personal Branding: “noi coltiveremo un metodo di approfondimento singolo, che offra a ciascuno la possibilità di valorizzare le proprie passioni e le proprie attitudini“.

Il master comincerà il prossimo sette di gennaio, a tempo pieno, con nove moduli e lezioni da lunedì a mercoledì. Sulla tradizionale didattica frontale prevarranno i workshop, con la produzione di risultati misurabili on-line. “C’è anche il rischio - ha spiegato Cividini - che, quando gli allievi escono, si mettano a lavorare per conto loro e non vadano nelle società. Le candidature sono arrivate ancora prima che lanciassimo il comunicato stampa sul master“. Per concludere, una battuta: “abbiamo ricevuto soprattutto curricula femminili. Non stupisce, visto che è un lavoro da multitasking e le donne forse sono più indicate dei maschi. Questi, come è noto, possono fare una cosa sola per volta“.

Qui di seguito la video intervista completa che ci è stata rilasciata dal Dott. Marcello Cividini.


Scrivi un commento