CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Un format diplomatico alle Nazioni Unite

13 apr 2012 Nessun commento
Un-format-diplomatico-alle-Nazioni-Unite

Il National Model of United Nations (NMUN) è il più grande format diplomatico a livello universitario-collegiale, gestito dal Dipartimento di Cultura Generale dell’ONU, attraverso la National Collegiate Conference Association (NCAA). Si tratta di un forum studentesco in cui gli studenti provenienti da tutto il mondo discutono su temi di attualità globale reale, in un contesto di gioco-simulazione che aiuta a far comprendere loro il funzionamento del lavoro interno delle Nazioni Unite ed a far loro sviluppare competenze nel campo della diplomazia e della negoziazione. Sono circa seimila – provenienti da circa 400 scuole dei cinque continenti – gli studenti che si riuniscono per dibattere in modo costruttivo su temi relativi alle questioni presenti sul tavolo delle Nazioni Unite.

I partecipanti devono comportarsi come se fossero delegati ONU, lavorando nel rispetto della linea della propria politica nazionale ed utilizzando gli strumenti della diplomazia, al fine di ottenere l’approvazione delle decisioni favorevoli al Paese rappresentato. Gli studenti di ESCP Europe di Torino sono tra quelli che partecipano costantemente all’evento. “Ogni anno mandiamo al NMUN di New York una delegazione selezionata di studenti del nostro Master in Management – MiM, con l’intenzione di far loro vivere un’esperienza dalla forte valenza formativa, ad ampio spettro, non solo diplomatica – spiega il Direttore Generale di ESCP Europe Torino campus, Roberto Quaglia –. Un’esperienza che trasmetta la cultura della concertazione e del dialogo, applicata a modelli di decision making praticati in un ambiente eterogeneo di competenze e capacità. In un contesto simulativo strettamente connesso al reale, gli studenti vengono infatti coinvolti in situazioni competitive e di confronto dal punto di vista di leadership, persuasione, mediazione, team work e public speaking. Tutto ciò fa parte della metodologia learning by doing continuamente ricercata da ESCP Europe, impreziosita qui a New York – come in tutti i 5 campus europei della nostra Business School – dalla grandissima componente internazionale. L’obiettivo della nostra scuola è quello di far crescere una generazione futura di leader internazionali: la nuova classe dirigente per l’internazionalizzazione di Torino che sappia portare avanti un dialogo tra varie culture”.

I temi trattati nel forum riguardano lo sviluppo economico, il progresso socioculturale, i diritti umani e la sicurezza internazionale. Il programma contribuisce alla crescita dei giovani, favorendo lo scambio di idee e valorizzandone l’integrazione, sensibilizzandoli inoltre su temi sociali e favorendo la costituzione di una forte comunità internazionale.  Nei giorni di permanenza a New York, alcuni dei delegati della rappresentativa italiana della ESCP hanno incontrato il direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di New York, Riccardo Viale, dibattendo insieme a lui sull’impatto che il NMUN potrà avere sui futuri progetti dell’Istituto e, più in generale, sul futuro dei diplomatici italiani a New York.


Scrivi un commento