CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Le conference di DonnaèWeb per l’innovazione al femminile

20 mar 2012 Nessun commento
Le-conference-di-DonnaeWeb-per-la-innovazione-al-femminile

Il progetto DONNAèWEB propone quest’anno la Conference, un format che prevede momenti di talk show e networking tra donne, aperto a lavoratrici, disoccupate, imprenditrici, donne esperte o meno esperte di web. L’appuntamento è per lunedì 19 marzo alle ore 16.00 a Villa Gori a Stiava, Massarosa in provincia di Lucca. Si parlera di web 2.0 e di come questo strumento possa aiutare le donne nel lavoro, di viral marketing, di blog tour e di altre argomentazioni legate al mondo di internet.

Nel corso del pomeriggio saranno anche premiate le vincitrici del contest online “Soggettiva a lavoro”, pensato con l’obiettivo di cogliere lo sguardo femminile sul lavoro di oggi, tra precarietà, famiglia e aspettative per il futuro. Nel corso dell’aperitivo che concluderà l’appuntamento ci sarà l’opportunità per le partecipanti di scambiarsi competenze, biglietti da visita e curricula, con lo scopo di portare a casa da questo evento un appuntamento di lavoro o una potenziale collaborazione.

L’ideatrice del premio e presidente della neonata associazione TAG (Gender Arts&Technology), Adele Marra, spiega gli obiettivi di questi eventi: “In attesa del concorso nazionale, le Conference sono occasioni per incontrare le donne e parlare insieme di web direttamente on the road. Dopo Massarosa saremo a Firenze ad aprile, in occasione di Next, Salone dell’Innovazione collegato alla Fiera dell’artigianato, e a maggio alla Webfest di Pescare, nell’ambito del partenariato con AssoWeb Italia, che quest’anno organizza Wilab, un web talent riservato ai giovani che vogliono diventare professionisti della rete”. L’obiettivo dichiarato è quello di portare l’esperienza di DONNAèWEB in tutta Italia, a nord come a sud, e trasformare questo premio in un progetto stabile che pone l’accento sulla formazione, sulla creazione di bandi, sull’incentivazione del lavoro femminile nelle tecnologie e nell’innovazione.


Scrivi un commento