CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Occasioni di alta formazione a Firenze

03 mar 2012 Nessun commento
Occasioni-di-alta-formazione-a-Firenze

Tra le università del centro Italia maggiormente attive nel settore della formazione post-laurea, c’è sicuramente l’Università di Firenze, che propone un’offerta formativa ampia ed in diverse aree. “Per l’anno accademico 2011/2012 – precisa la professoressa Anna Nozzoli, prorettore alla Didattica e Servizi agli Studenti del prestigioso ateneo toscano – sono stati approvati corsi post-laurea che interessano tutte le aree disciplinari con un numero significativo di percorsi formativi presso la facoltà di medicina e chirurgia, scienze della formazione e ingegneria”.

Altra particolarità dell’università di Firenze è l’attenzione rivolta ai master interfacoltà: “Presso l’ateneo sono 7 i corsi master interfacoltà che affrontano tematiche interdisciplinari e che possono contare sulla collaborazione sinergica sia a livello organizzativo che didattico. Essi consentono ai laureati di approfondire, con un taglio multidisciplinare, la formazione acquisita nei corsi di laurea e laurea magistrale, volto soprattutto a fornire competenze specifiche utili per l’inserimento nel mondo del lavoro”.

Scendendo maggiormente nel dettaglio – ed esaminando in particolare i master nel campo delle scienze della formazione – scopriamo che si cerca di “fornire ai laureati ed ai docenti già in servizio strumenti di analisi delle trasformazioni operanti nella società e strategie didattiche e d’intervento per operare in sinergia con la rete del territorio”. Tra questi corsi va segnalato il Master sulla Didattica e psicopedagogia per i Disturbi Specifici di Apprendimento, che la facoltà realizza sulla base di una convenzione con il MIUR, rivolto ai docenti delle scuole toscane: “In questo corso vengono fornite conoscenze e competenze atte all’individuazione dei segnali delle difficoltà specifiche di letto-scrittura in classe, alla progettazione didattica, all’utilizzo di strumenti e metodologie didattiche idonei e alla valutazione nei casi di alunni con disturbi specifici di apprendimento in contesto scolastico”.

Molto attenta è l’università alle sollecitazioni da parte del territorio: basti pensare al master in restauro, manutenzione, sicurezza per gli edifici storici e monumentali, realizzato in collaborazione con il Collegio degli Ingegneri della Toscana, al master in Leadership ed analisi strategica, realizzato con l’Istituto di Scienze Militari Aereonautiche, o ai corsi svolti su sollecitazione ed in collaborazione con la Regione Toscana. Con quest’ultimo ente e con tutte le università toscane si sta organizzando un master finalizzato alla formazione di esperti nella progettazione e gestione di processi partecipativi, per il quale la Regione metterà a disposizione delle borse di studio”.


Scrivi un commento