CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Borse di studio per studiare all’estero

21 mag 2011 Nessun commento
Borse di studio per studiare all’estero

C’è la possibilità, per i giovani laureati italiani che vogliano specializzarsi all’estero attraverso la frequenza di master prestigiosi, di accedere alle borse di studio che università e privati mettono in palio. Ogni anno, infatti, banche, istituzioni culturali, associazioni, università, ecc. offrono preziose opportunità a coloro che abbiano intenzione di seguire percorsi formativi post-laurea.

Volendo focalizzare l’attenzione su quello che al momento offre il “mercato”, si può notare che ci sono delle opportunità per il 2011-2012, da sfruttare quindi al più presto, ed altre per l’anno successivo. Anche in quest’ultimo caso, però, è opportuno muoversi per tempo, in quanto occorre superare esami di lingua non proprio semplicissimi e battere una agguerrita concorrenza internazionale.

L’UniCredit & Univeersities Foundation offre tre Borse di Studio Crivelli Europe, giunte alla nona edizione, e destinate ai migliori laureati di tutta Europa. Le Borse di Studio Crivelli Europe sono rivolte agli studenti in discipline economiche, bancarie e finanziarie che vogliano seguire dei corsi di dottorato di ricerca all’estero. Le borse sono riservate ai migliori studenti di una nazionalità qualsiasi tra i 22 paesi di presenza del Gruppo, che abbiano conseguito una laurea in discipline economico/finanziarie presso una qualunque università. Possono partecipare, inoltre, tutti i migliori studenti di una qualunque nazionalità con laurea in discipline economico/finanziarie conseguita presso una qualunque università europea all’interno del perimetro geografico del gruppo. Ogni borsa ammonta a 25.000 euro per l’anno accademico 2011-2012 e sarà rinnovabile per un secondo anno. Ai vincitori saranno, inoltre, rimborsate interamente le tasse universitarie per l’intera durata della borsa.

Un’altra risorsa da tenere d’occhio è il sito della commissione Fulbright, Commissione per gli scambi culturali fra l’Italia e gli Stati Uniti, che offre scholarship per master e dottorati in tutte le discipline. Le borse di studio sono offerte sia ai cittadini italiani che agli americani e sono proposte congiuntamente dal Ministero degli Affari Esteri e dal Dipartimento di Stato. Ancora, Nova dal prossimo anno proporrà una borsa di studio per coprire le rette di un Mba in un top school USA. L’obiettivo dell’associazione, infatti, è quello di promuovere la partecipazione di studenti italiani a programmi MBA negli Stati Uniti, creare coesione all’interno della comunità degli studenti e alumni italiani delle Business School americane e incentivare il loro rientro in Italia al termine degli studi.

Altre importanti opportunità sono pubblicate direttamente sui portali delle business school, come ad esempio Insead, che segnala le offerte per gli studenti più meritevoli, più bisognosi, per le donne e per gli italiani (la Giovanni Agnelli Endowed Scholarship). Occorre citare anche la Fondazione Einaudi, che finanzia corsi post laurea e ricerca in ambito economico-storico in università come Oxford o l’University of Pennsylvania.


Scrivi un commento