CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Food and beverage manager

28 ago 2007 Nessun commento
food-and-beverage

Organizzare la ristorazione a bordo delle navi e curare l’approvvigionamento delle derrate alimentari sono le mansioni principali del food and beverage manager. Un figura capace di combinare il gusto per la buona cucina all’attenzione per i palati dei consumatori e alla conoscenza di tutte le normative di settore. L’attività di questo professionista è in parte legata alla programmazione e gestione del budget, per il resto concentrata sugli aspetti operativi, riguardanti la scelta dei fornitori e delle pietanze, con un occhio sempre attento alle stringenti normative di settore.

Un compito, pertanto, che richiede competenze giuridiche di base e volontà di aggiornamento continuo, fondamentale in un settore che cambia costantemente. Una volta acquisiti i prodotti, il food & beverage manager deve gestire il flusso di ordini in modo da evitare eccessi di magazzino o, al contrario, vuoti. Quindi è tenuto a ottimizzare gli spazi per la conservazione e organizzare periodici controlli sanitari degli ambienti di lavoro.

Infine, ha compiti di promozione dei prodotti. Per svolgere questo ruolo è necessario essere dotati di buone capacità organizzative, gestionali e relazionali. Una laurea in Scienze alimentari può aiutare a entrare in contatto con le aziende del settore, ma non ci sono limiti in tal senso. Anche un giurista o un economista con la passione per la managerialità e la qualità dell’alimentazione possono trovare occasioni di lavoro.

Leggi anche l’intervista a Raffaella Veròli, winemaker della tenuta La Pala: Winemaker al femminile

Leggi anche: Diventare manager del vino


Scrivi un commento