CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Un master sulla disabilità sensoriale

17 ott 2010 Nessun commento
02B52719

Oggi si rende sempre più necessaria la presenza di figure professionali che sappiano gestire il fenomeno della disabilità nell’età evolutiva, soprattutto al di fuori dell’ambiente scolastico, e che siano capaci allo stesso tempo di lavorare a stretto contatto con i referenti scolastici e i servizi socio-sanitari presenti sul territorio di riferimento.

Ecco, allora, che l’iscrizione al Master di I livello EEDS on-line in “Educatore esperto per la disabilità sensoriale”, organizzato dall’Università degli Studi di Verona - Facoltà di Scienze della Formazione -, può rivelarsi particolarmente utile per tutti coloro i quali fossero interessati a operare in questo delicato settore.

Il percorso formativo, con i suoi alti livelli di specializzazione, assicura la gestione competente e professionale dei contesti di grave disagio, essenzialmente dovuti alla presenza di deficit visivi e/o uditivi nei ragazzi. Tali patologie, infatti, comportano tutta una serie di difficoltà legate alla comunicazione, all’apprendimento, alla vita di relazione, e sono capaci di pregiudicare l’inserimento scolastico e sociale in chi ne è affetto.

La scadenza per l’iscrizione al master è fissata per il 30 novembre.

Presso l’Aula Magna dell’Istituto per Sordi “Annibale Maria di Francia” di Messina – che collabora attivamente con l’ateneo veneto e si rende disponibile per l’effettuazione di stage/tirocini da parte degli iscritti di zona – si terrà, sabato 27 novembre, una presentazione del corso per gli allievi residenti interessati a partecipare al master. Interverranno i rappresentanti dell’Università di Verona Angelo Lascioli, direttore scientifico del corso, Marcella Nalli, coordinatrice organizzativa, Alberto Fenzi, responsabile corso ECDL HEALTH e  Mario Gecchele, coordinatore didattico, il quale terrà la prima lezione introduttiva dal titolo “I ‘Diversi’… evoluzione storica della disabilità“.

Per maggiori informazioni vai alla pagina di Masterin.it


Scrivi un commento