CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Il design, e i nuovi stili di vita, trasformano gli spazi esterni privati e pubblici

03 giu 2009 Nessun commento
Il design, e i nuovi stili di vita, trasformano gli spazi esterni privati e pubblici

A POLI.Design – Consorzio del Politecnico di Milano il nuovo corso in “Outdoor Experience Design” per progettare e arredare ambienti esterni innovativi.

I terrazzi, le verande, i giardini, come i dehors dei locali pubblici e degli hotel tendono in questi anni a trasformarsi, sia dal punto di vista dell’abitabilità, non più solo estiva, sia dal punto di vista della progettazione e dell’arredamento, che si collega all’arredamento degli  interni, prolungandoli, estendendoli ed eliminando divisioni nette anche dal punto di vista dello stile abitativo: il terrazzo diventa “la stanza in più” che amplia il soggiorno, il giardino d’hotel diventa scenografico lounge per aperitivo e dopo cena che supera i limiti del tradizionale bar d’albergo.La trasformazione del modo di intendere e vivere questi spazi, chiede ad architetti e designer nuove competenze professionali e una visione completa del settore, di dimensioni crescenti, dove innovazione e design rivestono un ruolo sempre più importante.

I nuovi spazi Outdoor: Alta Formazione  per progettisti a POLI.design
Per offrire ad architetti e designer le nuove competenze professionali richieste da questa evoluzione del mercato, POLI.design- Consorzio del Politecnico di Milano organizza “Outdoor Experience Design – Corso di Alta Formazione per progettare e arredare gli spazi esterni privati e pubblici”, di cui dal 6 al 24 luglio 2009 si svolge la terza edizione: una specializzazione molto attuale, volta a formare una figura professionale nuova.

Il corso, di cui è Direttore Scientifico Arturo Dell’Acqua Bellavitis, Ordinario del Politecnico di Milano, si sviluppa attraverso 120 ore di ricerca, lezioni teoriche in aula e tour guidati dai docenti a locali e spazi innovativi di Milano, e prevede come project work finale la ridefinizione virtuale del giardino di mq 1.000 del locale Innvilllà di Milano, dove i progettisti ambienteranno i diversi innovativi concept. (www.outdoorexperiencedesign.it)
Tra i docenti anche l’architetto paesaggista Patrizia Pozzi: “Uno dei principali bisogni dell’uomo è quello di rapportarsi con la natura e i suoi elementi: da queste esigenze emerge la figura dell’architetto Paesaggista. Una corretta architettura è quella che si integra con il paesaggio circostante; il miglior giardino è quello che si integra con gli edifici che ha intorno; il miglior risultato è in assoluto costituito da un insieme in cui architettura e natura diventano una cosa sola. Questo è paesaggio. E per questo è importante il corso di specializzazione Outdoor Experience Design, per favorire la formazione di una categoria di professionisti di alto livello.”

Borse di studio da Partner e Sponsor Accademici per i progettisti selezionati
I futuri “specialisti” in Outdoor Design, selezionati in Italia e all’estero, beneficiano di Borse di Studio offerte dal Partner Accademico SUN’09 (www.sungiosun.it),  manifestazione leader per il settore (Rimini Fiera 8- 10 ottobre) e dagli Sponsor Accademici Florim Ceramiche, Jacuzzi, Parà e Dolan che contribuiscono al programma didattico con  la loro esperienza di ricerca e produzione.  I progetti saranno esposti in una mostra a SUN’09.

Le selezioni per l’assegnazione delle Borse di Studio sono aperte fino al 30 giugno 2009.
I progettisti interessati devono inviare il CV a:   POLI.design,  Michela Mantica,  formazione@polidesign.net www.designexperience.it


Comments are closed.