Il Rapporto di lavoro Part Time

Il rapporto di lavoro part time

Potrebbe anche interessarti...

2 Risposte

  1. claudia scrive:

    mi chiamo claudia ho 35 anni e sono assunta con contatto partime 24 ore a tempo determinato, ho ricevuto una proposta di lavoro come segretaria presso uno studio medico per 4 ore al giorno per 5 giorni.Volevo sapere se ho la possibilita di richiedere una variazione di orari al mio attuale lavoro per poter fare entrambi?

    • Redazione Mercurius scrive:

      Ciao Claudia, i lavoratori assunti con contratto di lavoro part-time, a tempo determinato o a tempo indeterminato, hanno la possibilità di cumulare più rapporti di lavoro, fino al raggiungimento di un limite massimo di 40 ore settimanali. Qualora un lavoratore sia assunto con un contratto part-time e trovi un’altra occupazione che porti il numero delle ore settimanali di lavoro entro il limite, non c’è alcun problema. Qualora, invece, la somma delle ore previste dai due contratti sfori il limite massimo, può essere chiesta ad uno dei due datori di lavoro una riduzione dell’orario lavorativo settimanale, che consenta al lavoratore di rimanere nei limiti previsti dalla legge. E’ ovvio che resta in facoltà del datore di lavoro accogliere o meno la richiesta, in quanto una riduzione dell’orario potrebbe essere incompatibile con l’effettivo svolgimento delle mansioni assegnate al lavoratore. Buona fortuna!