CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Le nuove frontiere della scienza

26 mag 2009 Nessun commento
nuove-frontiere-della-scienza

La ricerca biotecnologica, gli studi relativi alla meteorologia e le scienze dei materiali. Tre settori che stanno passando indenni questa fase difficile dell’economia e si pongono tra i più promettenti per i prossimi anni, grazie alle loro implicazioni con l’industria, la ricerca e i servizi. Abbiamo selezionato una serie di master che offrono una formazione specialistica in campo scientifico.

A scuola di biomedicina
L’Università Cattolica del Sacro Cuore organizza un Master di primo livello in Management delle imprese biomediche e biotecnologiche orientato a formare specialisti in queste branche dell’indotto sanitario.
Le attività didattiche sono articolate in corsi fondamentali, specialistici e testimonianze. Cinque le aree disciplinari coinvolte: quantitativa, medica, economico-aziendale, biotecnologica e giuridica. Dopo la fase in aula, organizzata in tre moduli didattici intensivi nel periodo compreso tra gennaio e luglio, è in programma uno stage presso le strutture del Policlinico Universitario “A. Gemelli” o presso aziende operanti nell’area biomedicale e della consulenza aziendale.
Sono previste anche alcune borse di studio, messe a disposizione dall’ateneo e da aziende partner.

La farmaceutica sposa i sistemi d’impresa
Management & marketing farmaceutico è il titolo del master organizzato da Alma Laboris a Salerno, Roma e Milano.
Un titolo emblematico della nuova frontiera che sta caratterizzando l’industria farmaceutica, sempre più simile nell’organizzazione e nella comunicazione alle aziende di largo consumo.
Il corso si basa su un approccio prevalentemente pratico con l’obiettivo di formare figure professionali dotate di conoscenze e competenze tecniche, gestionali e organizzative, in linea con le esigenze del settore. Pertanto, lezioni tecniche si aggiungono alla presentazione delle normative sanitarie e a focus sull’elaborazione dati e sulle ricerche di mercato.
Al corso possono accedere i laureati vecchio e nuovo ordinamento in Farmacia Chimica e tecnologie farmaceutiche, chimica, Scienze biologiche, Scienze tecnologie alimentari, Medicina e chirurgia, Medicina veterinaria, Biotecnologia ed equipollenti.


Scrivi un commento