CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Nuovi sbocchi per i laureati in scienze economiche

19 mag 2009 Nessun commento
scienze-economiche

La figura tradizionale del laureato in scienze economiche viene inquadrata da un buon livello di responsabilità, ma in genere con competenze di tipo esclusivamente tecnico; oggi, invece, la possibilità per questi laureati di arricchire il proprio bagaglio culturale ha acquisito sempre più rilievo. Nuove possibilità vengono offerte per esempio in ambito turistico e editoriale.
Le opportunità nel turismo culturale
Il periodo di economia stagnante che sta caratterizzando gli ultimi anni non riguarda il settore del turismo che si configura, invece, come un’attività in continua crescita. Una delle grandi strategie da perseguire dunque in questo senso consiste nella promozione di un’offerta turistica diversificata. Su questa linea, diventano fondamentali la valorizzazione del territorio come risorsa da tutelare e promuovere e la formazione di specialisti del settore, allo scopo di migliorare la competitività e la qualità del settore turistico e culturale per il prossimo futuro.

Anche dal punto di vista della quota degli occupati, il turismo genera un numero sempre maggiore di addetti, offrendo occasioni di lavoro anche a categorie che trovano tradizionalmente difficoltà ad entrare nel mondo del lavoro, come le donne e i giovani non particolarmente qualificati.
Va quindi detto che i recenti sviluppi dell’economia fanno del sistema cultura il perno dello sviluppo economico europeo. Questo trend offre dunque nuove opportunità a chi sia interessato ad acquisire le skills necessarie per inserirsi nei nuovi business collegati ai beni e alle attività culturali.

Si muove in questa direzione il Master online in Economia della cultura: politiche, governo e gestione organizzato dal Baicr Sistema Cultura. Il Master intende formare o aggiornare figure professionali, destinate ad inserirsi come dirigenti e funzionari nella Pubblica Amministrazione e come manager e operatori privati impegnati nello sviluppo e nella valorizzazione del patrimonio, delle attività e del turismo culturale. Gli sbocchi offerti da questo percorso formativo sono la possibilità di lavorare all’interno di istituzioni culturali, nazionali e sopranazionali, profit e non profit, di pubbliche amministrazioni, di strutture private che necessitino di personale esperto in campo culturale, di fondazioni, bancarie e non, che perseguono finalità culturali e, infine, di tutte quelle realtà interessate a investire nel settore dei beni e delle attività culturali. Il corso dura un anno accademico. L´attività formativa si articola in 60 crediti formativi per un totale di 1500 ore, composte da: 90 ore di lezioni di tipo frontale distribuite nel corso dell’anno in cinque incontri, 18 ore di seminari, didattica interattiva organizzata con modalità a distanza mediante piattaforma e-learning e da uno stage di 500 ore. Il costo complessivo è di 4.000 euro da pagare in due rate.

La cultura dell’alimentazione
Lo stesso Baicr organizza il Master online in Cultura dell´alimentazione e delle tradizioni enogastronomiche il cui obiettivo è quello di creare figure professionali in grado di promuovere la valorizzazione della cultura e delle tradizioni enogastronomiche, con particolare riguardo ai settori della comunicazione e del marketing orientato al territorio, nonché di formare professionisti del settore in grado di elaborare nuove iniziative nell’ambito del turismo culturale e dell’enogastronomia. La durata del corso è di un anno accademico e l´attività formativa si articola in un percorso di 1500 ore, composte da 90 ore di lezione di tipo frontale, didattica interattiva organizzata con modalità a distanza mediante piattaforma e-learning e da uno stage finale. Il costo del master ammonta complessivamente a 2.500 euro da pagare in tre rate.

L’importanza della traduzione specialistica
Il Master a distanza, invece, in Traduzione specializzata in campo economico, della banca e della finanza, organizzato da Perform – centro di formazione permanente dell’Università degli Studi di Genova – ha lo scopo di formare dei professionisti specializzati nella traduzione di testi economici, in particolare del settore bancario e di quello finanziario.
Obiettivo del programma è la creazione di traduttori specializzati nell´ambito del linguaggio economico della banca e della finanza, destinati ad operare nella traduzione di settore (enti pubblici, agenzie di traduzione, organismi internazionali, banche, agenzie di rating, ecc.). Il master offre inoltre la scelta tra due specializzazioni: inglese e francese e si rivolge a laureati in discipline umanistiche ed economico-giuridiche; possono accedere altresì coloro che, indipendentemente dal titolo formativo, abbiano maturato esperienze professionali riconosciute valide agli scopi del percorso. Da sottolineare che il master si svolgerà completamente a distanza, attraverso una piattaforma di e-learning e seguendo modalità didattiche d’avanguardia. L’ammissione verrà effettuata sulla base della valutazione del percorso formativo e delle esperienze professionali maturate dal candidato e anche in base al livello di conoscenza della lingua prescelta. La quota di iscrizione, infine, è pari a 2.700 euro.


Scrivi un commento