CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

La crisi non è uguale per tutti

01 feb 2010 Nessun commento
crisi

E’ proprio vero che tutto è relativo. Neanche sul fatto che il 2009 sia stato un anno funesto per l’economia possiamo essere tutti d’accordo. Se provassimo a chiederlo a qualcuno in Fiat, ad esempio, potremmo avere una risposta molto diversa.
Proviamo a rifletterci: meno di 3 anni fa quest’azienda sembrava praticamente destinata a scomparire, almeno come bandiera dell’industria italiana. General Motors aveva un accordo per acquistarne il 20% ad un vantaggioso prezzo prefissato di 21 euro per azione. Poi arriva la crisi. GM affonda nei guai e preferisce versare agli italiani 1,5 miliardi di dollari per liberarsi dall’obbligo di acquistare la Fiat che, nel frattempo, vede scendere la proprie azioni sotto i 10 euro. I mesi passano e va in crisi anche la Chrysler mentre la Fiat, tagliando a destra e a manca riesce a rimettersi in sesto. Obama, diventato Presidente USA, è stufo di motori che consumano tonnellate di benzina, e offre proprio alla Fiat la possibilità di acquisire la Chrysler per pochi spiccioli. E’ di tutta evidenza che la Fiat si è trovata in queste favorevoli circostanze proprio “grazie” alla grande crisi mondiale.


Scrivi un commento