CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Design, innovazione e uno sguardo attento all’evoluzione dell’ospitalità

09 nov 2009 Nessun commento
Design, innovazione e uno sguardo attento all’evoluzione dell’ospitalità

Design, innovazione e uno sguardo attento all’evoluzione dell’ospitalità nei progetti in mostra a SIA GUEST’09 degli architetti italiani e stranieri che hanno partecipato ai corsi di Alta Formazione in “Hotel  Experience Design – Lounge, Bar, Garden & Lobby, Design per gli spazi dell’ospitalità”, la nuova specializzazione per ideare e progettare secondo modalità innovative gli spazi comuni dell’hotel, e “Bathroom Design – Progettare spazi privati in luoghi pubblici”, il primo corso dedicato gli ambienti bagno dei locali pubblici. I corsi, organizzati da POLI.design – Consorzio del Politecnico di Milano, e giunti nel 2009 alla quarta edizione, sono rivolti ad architetti, designer e progettisti selezionati in tutto il mondo.

L’esposizione multimediale dei progetti, a NonSoloAlbergo, nella hall centrale di SIA GUEST, manifestazione leader di  Rimini Fiera dedicata al settore dell’accoglienza e Partner Accademico esclusivo di entrambi i corsi per il quarto anno consecutivo (www.siarimini.com), sarà il punto di partenza di una presentazione condotta dai docenti del corso e di un’analisi dei temi di maggiore attualità nell’evoluzione dell’ospitalità.
All’incontro interverranno gli architetti Simone Micheli, Marco Piva e Luca Scacchetti, docenti dei corsi e Simone Castelli, Direttore Business Unit di Rimini Fiera. Coordineranno Francesco  Scullica e Andrea Manfredi, docenti del Politecnico di Milano – Facoltà del Design e Gianpietro Sacchi docente di POLI.design.

L’appuntamento è domenica 22, alle ore 15, nella hall centrale di Rimini Fiera nello spazio – conferenze NonSoloAlbergo.

“Collaboro al corso di Hotel Experience Design di POLI.design dalla prima edizione. – spiega l’architetto Marco Piva – Un’iniziativa che parte dal pensiero riguardante le aree della socialità e si estende alla progettazione globale delle strutture e alle loro nuove funzioni. Delle strutture che vedo, in tutto il mondo, mi colpiscono gli elementi di novità di carattere funzionale ed emozionale. Sono spesso concentrato sulla ricerca e l’impegno progettuale, che rendono le strutture capaci di interpretare il luogo, di esprimere l’atmosfera del territorio in cui sono inserite”.

“In passato gli hotel venivano progettati per essere dei luoghi immutabili, oggi invece sono in continuo divenire, e devono essere facilmente rinnovabili, per soddisfare l’incalzante trasformarsi di gusti e desideri.- afferma Simone Micheli, docente dei corsi Design Experience di POLI.design – Anche le aree comuni mutano alla stessa velocità, o forse ancor più velocemente, e devono essere progettate considerando la richiesta sempre più forte di un consumo rapido, dinamico, e l’esigenza sempre più frequente di luoghi ibridi, multifunzionali, coinvolgenti.”

“Ciò che è al centro dei miei interessi e quindi della mia didattica è il rapporto stringente e sempre più attuale che si stabilisce tra luogo e progettazione alberghiera. Indipendentemente dal tema specifico: l’albergo in generale, i low-cost, i motel, gli spazi comuni, le camere, le SPA, e così via, l’unico elemento che può garantire una buona progettazione, indipendentemente dalle doti personali e da spiccate o meno capacità creative, è il rapporto condizionante che il luogo pone al progetto. Quasi fosse esso, il luogo, una velina da porre sotto i nostri disegni e che ci indica di volta in volta le possibili soluzioni e le scelte da compiere. – dichiara l’architetto Luca Scacchetti – Una progettazione alberghiera intesa quindi come capacità interpretativa del territorio.”

SIA Guest’08 è Partner Accademico esclusivo di entrambi i corsi, una collaborazione che prosegue dalla prima edizione, – illustra Simone Castelli – e che conferma l’attenzione di Rimini Fiera verso l’innovazione, il design e la sua funzione di stimolo del mercato, in sintonia con la missione di POLI.design, “cerniera attiva” tra formazione, ricerca e imprese.”

I progetti elaborati nell’ambito del project work finale di entrambi i corsi sono stati sviluppati sullo storico Palazzo Montecatini, progettato da Giò Ponti nel 1951, oggi sede di Radio Monte Carlo, radio partner dei corsi, che i partecipanti hanno in parte virtualmente riprogettato secondo l’indirizzo dei due corsi.

L’innovazione nell’ospitalità inizia da Lounge, Lobby, Bar & Dehors, nei sei nuovi progetti Hotel Experience Design:
L’innovazione in albergo inizia da Lounge Lobby Bar & Dehors: sono gli spazi comuni, le aree destinate alle socialità, all’incontro e  all’entertainment all’interno delle strutture alberghiere, come le lobby, i bar, le zone lounge e l’outdoor, infatti, ad anticipare le tendenze più avanzate della progettazione alberghiera, a sperimentare le nuove funzioni e le nuove proposte di servizio che il pubblico oggi chiede all’hotel.

I 31 progettisti, provenienti anche da Messico, Colombia, Stati Uniti, Polonia, Bulgaria, Bosnia, Serbia e Brasile, divisi in 6 gruppi di lavoro formati da architetti, ingegneri e designer, hanno presentato i seguenti concept: il gruppo Sekstet ha progettato Versè Hotel, dedicato a chi vuole viver sano, con cucina vegetariana e particolare attenzione alla componente naturale e biologica; i Five Societing hanno ideato il Virgin Experience Hotel, dove musica e ospitalità si integrano in modo giovane e dinamico attraverso le diverse attività del gruppo Virgin; il team Exfouref, in co-marketing con l’azienda Breil ha proposto Touch Hotel, luogo emozionale e sensoriale, in linea con i valori e l’immagine del brand; il gruppo Encode ha sviluppato il Kidult Hotel con servizi di nuova concezione, particolarmente sensibili alle esigenze dei bambini o degli animali domestici al seguito dei clienti; gli U4D hanno pensato di rispondere ai disagi che derivano dal jet-lag proponendo L45° Hotel, con servizi allargati disponibili 24 ore su 24; con il concept Her’s il team Made ha studiato un albergo tutto al femminile, dove ironia e innovazione si mescolano per rispondere alle esigenze più attuali delle donne.
I concept sono visionabili su www.hotelexperiencedesign.it alla voce “Progetti”.


Scrivi un commento