CareerNews.it   |   CareerTv.it   |   CarrieraIn.it   |   FormazioneIn.it   |   MasterIn.it

Il fascino del testo creativo

07 giu 2007 Nessun commento
testo-creativo

Ci vogliono competenze redazionali di base, capacità inventiva e soprattutto tanta tenacia”: ecco svelate le chiavi per far strada nel difficile mondo del copywriting. A parlarne è Elisa Fumagalli, 25 anni di Monza, junior copy dell’agenzia di comunicazione Iaki.

D: Puoi raccontarci come sei diventata copywriter?

R: Ho frequentato un corso triennale presso lo Ied, anche se buona parte della professionalità l’ho acquisita con l’esperienza. È il tipico lavoro che si impara sul campo.

D: Quali sono i canali di ingresso nel mondo del lavoro?

R: Lo stage è diventato una tappa obbligata, per questa come per altre professioni. Nel mio caso ho fatto una prima esperienza come addetta stampa, quindi ho potuto fare uno stage nel ruolo attuale. Si è trattato di un periodo utile dal punto di vista formativo, ma duro perché svolto a titolo gratuito. La tenacia e la costanza nel perseguire l’obiettivo sono due doti essenziali per riuscire nella professione.

D: Quali sono le doti che un’azienda cerca nel copywriter?

R: Innanzitutto precisione nel linguaggio e capacità di adattarsi ai diversi canali di comunicazione, da Internet alle brochure aziendali, al materiale promozionale. Quindi creatività e abilità nel raggiungere il target potenziale del messaggio.

Leggi anche: le mille competenze dell’addetto stampa e aziende sempre a caccia di comunicatori


Scrivi un commento